Posa sopraelevata

Il gres porcellanato in 2 cm di spessore associato a strutture che consentono di realizzare la posa sopraelevata, dà vita a pavimentazioni caratterizzate da un'intercapedine in cui è possibile inserire cavi e impianti come quelli idrici o elettrici.

Istruzioni di posa

Stendere i supporti/piedini sulla superficie.

Posizionare i piedini a seconda della larghezza della lastra.

Una volta applicati i piedini procedere con la posa delle lastre mantenendo una pendenza ≥ 1,5%.

Terminata la posa di tutte le lastre, il pavimento sopraelevato è pronto per essere usato.

Supporti - ETERNO

Supporti - ETERNO

Esempi di montaggio dei piedini

1

Il piedino si interseca con il perimetro dell’area di posa su due lati perpendicolari – per posizionarlo in un angolo occorre eliminare la croce.

2

Il piedino si interseca con il perimetro dell’area di posa su un lato – si eliminano due alette della croce, per farlo aderire meglio al perimetro.

3

Il piedino si interseca su due lati paralleli del perimetro – si eliminano due alette della croce.

4

Posizionamento standard – se il piedino non interseca i lati del perimetro di posa, si utilizza la croce completa con quattro alette.